Bonus investimenti al Sud. Acquisto attrezzature e compilazione richiesta del credito d’imposta

Un’impresa ha effettuato degli investimenti rispetto ai quali vorrebbe beneficiare del credito d’imposta spettante per le spese sostenute per l’acquisizione di impianti, macchinari e attrezzature destinate a strutture produttive del Mezzogiorno, c.d. bonus Sud.

Detto ciò, nel modello di richiesta del credito d’imposta, l’investimento afferente le attrezzature va computato separatamente oppure deve essere sommato all’importo dell’investimento principale?

Innanzitutto, è utile ricordare che la Legge n°197/2022, Legge di bilancio 2023, ha prorogato il bonus investimenti al Sud, c.d. Bonus Sud, commi 98-198 della Legge n°208/2015, anche per gli investimenti effettuati nel 2023.

Detto ciò, in merito al suo quesito, in base alle istruzioni di compilazione dell’istanza di richiesta del credito d’imposta (compilazione tramite il software CIM 17), la sezione II contiene i dati degli investimenti realizzati.

I dati vanno esposti distintamente per ciascun anno del periodo agevolato e per ciascuna tipologia di beni strumentali agevolabili. I costi delle attrezzature devono essere indicati separatamente nell’apposito rigo se tali costi
non sono strettamente correlati a impianti/macchinari acquisiti nell’ambito del progetto di investimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.